Io amerei vivere su un pianeta tutto napoletano, perché so che ci starei bene, Napoli va presa come una città unica, molto intelligente, Napoli è troppo speciale, quindi non la possono capire tutti.
(Marcello Mastroianni)

ph. Stefano Mirabella

Troppo speciale, proprio come la definì Marcello Mastroianni, Napoli è una città straordinaria, dalle mille sfumature, una realtà ricca di sinestesie. Ed è per questo che sarà la meta di un workshop fotografico, il prossimo febbraio, sotto la docenza di Stefano Mirabella e Fabio Moscatelli.

Quando: 14/15/16 Febbraio 2020
Costo: 350 euro (workshop + alloggio in appartamento condiviso /supplemento di 30 euro per sistemazione in camera singola)
Alloggio: www.casaniccolo.it
Numero partecipanti: minimo 10 – massimo 15
Termine ultimo iscrizioni: 24 gennaio 2020

Per info e iscrizione scrivere a info@laboratoriobianco.it

Scopo del weekend fotografico sarà quello di costruire un vero e proprio diario di viaggio: un insieme di emozioni, sensazioni, sapori, profumi, volti e colori della città partenopea da rappresentare attraverso le immagini.

Non si assegneranno compiti né un progetto da realizzare, ma si chiederà di dare una forma diaristica all’esperienza e al vissuto dei tre giorni di workshop, in cui si girerà la città per approfondirne la bellezza e l’unicità, accompagnati da chi questa realtà la vive quotidianamente, ovvero dal fotografo napoletano Michele Liberti.

ph.Michele Liberti

Quindi non solo fotografia, ma anche appunti sparsi, testimonianze scritte, pensieri che si affacceranno negli occhi e nella mente dei partecipanti sotto il cielo partenopeo e ai piedi del Vesuvio.

Per info e iscrizione scrivere a info@laboratoriobianco.it

PROGRAMMA

Venerdì
Appuntamento per tutti alle ore 14.00 presso il B&B “Casa Niccoló”, assegnazione stanze e sistemazione
Ore 15.00 giro in centro città per calarsi nell’atmosfera napoletana e apprezzare insieme i principali luoghi d’interesse: Castel dell’Ovo, Lungo mare e Piazza Plebiscito.
Ore 19.00 rientro in alloggio – ore 20.30 cena e briefing di gruppo
Sabato
Ore 9.00 sessione fotografica – Chiostro di Santa Chiara e Spaccanapoli. Ore 13.00 pranzo veloce
Ore 14.00 appuntamento alla fermata della metropolitana Toledo per visitare i quartieri Spagnoli accompagnati dal fotografo napoletano Michele Liberti.
Ore 16.00 sessione fotografica libera Ore 19.00 rientro in alloggio
Ore 20.30 cena
Domenica
Ore 9.00 sessione fotografica – Rione Sanità e dintorni Ore 13.00 pranzo
Ore 14.00 fine lavori

————————————

STEFANO MIRABELLA
Stefano Mirabella è nato e vive a Roma dal 1973, nel 2003 muove i primi passi nel mondo della fotografia frequentando alcuni corsi nelle migliori scuole di Roma. Subito dopo inizia un percorso fotografico personale, che lo vede impegnato nel reportage sociale, numerosi i viaggi fotografici all’estero: Thailandia, Cambogia, Laos, Birmania, India, Siria e territori occupati palestinesi. Queste esperienze danno vita ad alcune mostre personali e pubblicazioni varie. La passione per la fotografia lo porta a intraprendere la strada dell’insegnamento, tiene costantemente corsi di fotografia avanzati e di base, individualmente o per conto di associazioni e scuole. Dal 2012 pratica la Street Photography. Entra subito a far parte del collettivo italiano Spontanea. Vive la fotografia di strada come un’opportunità per stare tra la gente e riscoprire la sua città. Predilige quel tipo di fotografia che è in bilico tra la voglia di rappresentare la realtà e il desiderio di trascenderla. Ama profondamente il genere e cerca di condividerlo tramite l’insegnamento, è docente presso Officine Fotografiche. Vincitore del Leica Talent 2014 è stato Leica Ambassador e docente Leica Akademie dal 2015 al 2018.
www.stefanomirabella.com

FABIO MOSCATELLI
Nato a Roma, vive nella sua città natale. Inizia a fotografare a 25 anni, come assistente di studio e cerimonia, per poi avvicinarsi alla fotografia di reportage sociale ed etnologico. Consegue il primo attestato in Reportage presso la Graffiti di Roma. Nel 2012 vince il secondo premio della borsa di studio intitolata a Rolando Fava e, sempre nello stesso anno, la Scuola Romana di Fotografia gli assegna, dopo aver presentato il progetto “Fronte del Porto“, una borsa di studio per un Master di Reportage. Nel 2013 è finalista del Leica Award e vincitore del Concorso National Geographic nella categoria Ritratti. Nel 2014 partecipa alla realizzazione della campagna fotografica “Chiedilo a Loro” per la CEI. Sempre nel 2014 è vincitore del Moscow International Foto Awards’14 nella categoria Book: Documentary. Nel 2015 pubblica il suo primo libro Gioele Quaderno del tempo libero, che viene presentato in anteprima al Photlux Festival. Il progetto The Right Place è tra i vincitori del concorso Oltre le Mura ed esposto al Macro di Roma. Nel 2016 è tra i vincitori della Slideluck Napoli con il progetto Gioele Quaderno del tempo libero. Finalista al premio Streamers 2017 con il progetto Work in progress Without Us, esposto a Officine Fotografiche. Ha pubblicato su Lens Culture, Phom Magazine, The Post Internazionale, Private International Review Of Photography e Gup Magazine. È contributor di Echo Agency.

MICHELE LIBERTI
Nato a Napoli nel 1959, dove vive. Inizia ha fotografare e a conoscere i maestri della fotografia fin da giovane. Autodidatta. Per alcuni anni svolge lavoro di assistente presso uno studio fotografico di matrimoni. Dopodichè per quasi 25 anni usa la macchina fotografica solo per fotografare la sua famiglia. Nel 2011, iscrivendosi alla piattaforma Flickr si imbatte nel gruppo SPNC e ritorna la passione, soprattutto per quella che viene definita ” Street Photography “ e che lui chiama a modo suo ”fotografia da passeggio“. È stato finalista All’URBAN PICNIC STREET PHOTOGRAPHY CONTEST 2014, all’EyeEM AWARDS 2016, al MIAMI STREET PHOTOGRAPHY FESTIVAL 2016. Le sue foto sono state esposte in varie parti del mondo tra cui: Museo dei Carraresi – Treviso – 2016, Museo Trastevere – Roma – 2016, Stadtische Galerie – Iserlohn – Germania – 2017, Pasinger Fabrik – Monaco – Germania – 2017, Istituto Italiano di cultura – Amburgo – Germania – 2017, Museo M.A.N.N. – Napoli – 2018.